La cantinetta dovrebbe essere posizionata in un luogo scuro o comunque protetta dai raggi solari o qualsiasi fonte di calore (forno, riscaldamento a pavimento...).

Le cantinette a posizionamento libero non sono progettate per essere installate all'interno di un mobile o in una colonna, poichè non avrebbero abbastanza circolazione d'aria.
Posizionare le cantinette in modo scorretto ne peggiorerà le prestazioni.

Non è raccomandato posizionare una cantinetta direttamente sopra un pavimento con il riscaldamento. Il calore proveniente dal pavimento influisce sulla prestazione della cantinetta far lavorare il compressore più del dovuto e potrebbero causarsi degli sbalzi di temperatura.

I modelli sottopiano sono dotati di una griglia di ventilazione frontale che deve essere libera per consentire un'adeguata ventilazione. Se i mobili della cucina sono già dotati di uno zoccolo, è consigliato rimuovere la griglia di ventilazione presente sulla cantinetta e predisporre un'adeguata ventilazione sullo zoccolo della cucina installando una griglia di dimensioni generose o creando fessure nello zoccolo.

Tutte le porte sono reversibili ad eccezione di quelle appartenenti alle cantinette della serie Home e del mod. DAUF-45.125D*.TO.

Il nuovo sistema di autoventilazione "EBI" consente alle cantinette da incasso in colonna di essere inserite in qualsiasi arredamento grazie alla ventilazione tangenziale che permette di eliminare le griglie di aerazione superiori, inferiori, e gli spazi attorno alla cantinetta.
Le cantinette sottopiano invece sono dotate di una griglia sullo zoccolo da dove viene effettuata la ventilazione ed espulsa l'aria calda.

Solo le cantinette della serie Home consentono di conservare bottiglie già aperte. Questi modelli sono dotati di uno spazio dedicato alle bottiglie aperte nella parte inferiore della cantinetta.
La conservazione di bottiglie aperte negli scomparti non dedicati, potrebbe causare perdite di liquido che potrebbero danneggiare i ripiani e/o l'elettronica.